MaMa

 Data di inizio: Ottobre 2018
 Ruolo: Project Management
 In cosa consiste: Progettazione di un sistema integrato di servizi per l’accoglienza turistica del territorio della provincia di Macerata. 

MaMa è l’acronimo di Marca Maceratese.

MaMa è un progetto che parte dal basso, dopo il sisma del 2016, quando i comuni della provincia di Macerata si uniscono firmando un patto per la valorizzazione e la promozione del patrimonio d’arte e di paesaggi. Accreditatosi inizialmente come distretto turistico, grazie al contributo della Confindustria Macerata che ne coordina la costituzione, aggrega sin da subito diversi comuni del territorio provinciale. 

Il progetto è sostenuto fortemente dal Comune di Macerata, che lo mette al centro della candidatura della città a capitale della cultura 2020.

Nel 2018 il Comune di Macerata capofila promuove un bando per la creazione di un sistema di accoglienza turistico integrato. È Expirit ad aggiudicarsi l’onere e l’onore di guidare questo processo di “destination making”. 

L’azione di Expirit, supportata dal prezioso contributo dell’Università di Macerata, è duplice: da una parte estendere la platea iniziale di comuni aderenti al distretto turistico coinvolgendo l’intero territorio provinciale; dall’altra rendere protagonisti del cambiamento gli operatori stessi, ossia tutte le aziende e gli attori locali che operano quotidianamente nell’accoglienza turistica, al fine di creare un sentimento di protagonismo e appartenenza da parte della comunità locale.

Organizziamo così tre incontri di engagement, uno per ciascuna macro area della provincia: a Potenza Picena (costa); a Macerata (città capoluogo) e a Camerino (aree interne). Partecipano complessivamente oltre 500 persone. Un vero e proprio successo, che motiva tutti comuni ad aderire. 55/55.

Contemporaneamente il team lavora senza sosta per creare i primi strumenti integrati di promozione:

  • la guida “Destinazione MaMa”, il primo testo turistico unificato della Provincia di Macerata;
  • il “MaMa Box”, una vera e propria guida alla “MaMa Experience” attraverso gli itinerari tematici del territorio;
  • il portale web www.marcamaceratese.info, dove tutti gli operatori possono caricare e vendere le proprie esperienze turistiche

L’entusiasmo tra gli operatori è così forte che in occasione della fiera BIT 2019 scegliamo di andare a Milano addirittura con un pullman (il MaMa Bus!) per poter accogliere tutti gli appassionati. È proprio la BIT la vetrina ufficiale scelta per il lancio di questa nuova destinazione turistica, che ambisce a diventare un laboratorio di pratiche positive di innovazione e ospitalità.

Nascono e si rafforzano le sinergie tra attori locali per una visione integrata e cooperativa del turismo, attraverso la contaminazione tra la filiera dell’artigianato, dell’enogastronomia, della cultura con quella turistica intesa in senso stretto (ricettività, tour operator, guide turistiche, naturalistiche, etc.), nel segno dell’esperienza turistica.

Lanciamo la prima rassegna di eventi “MaMa Box in tour”: un vero e proprio festival itinerante di promozione territoriale alla scoperta dei tesori naturalistici e culturali meno noti del territorio del MaMa. Ad attendere gli ospiti, in ogni luogo, non c’è “solo” un ricco programma di visite guidate/attività da vivere (passeggiate, degustazioni, dimostrazioni, etc.), ma anche il MaMa Box, un cestino con all’interno una ricetta tipica locale rivisitata e le eccellenze enogastronomiche del MaMa.

MaMa diviene la rete turistica dei 55 comuni della provincia di Macerata: uno scrigno che custodisce numerosi gioielli, un sentiero che si snoda dalle spiagge alle alte vette dei Monti Sibillini, tanto cari a Giacomo Leopardi.

Nonostante i successi e le tante aspettative e speranza generate presso gli operatori, il progetto MaMa resta una “incompiuta”. Il protocollo di intesa firmato dai 55 comuni non si è ancora strutturato dal punto di vista giuridico.

Sono tante le sfide dinanzi a cui la politica locale è chiamata a rispondere, in primis quella della governance. Una destinazione ambiziosa, come nata nelle premesse, deve risultare sostenibile nel tempo, attraverso la capacità di reperire fonti di finanziamento autonome e quindi non può presupporre dal coinvolgimento attivo di tutti gli attori del territorio, sia pubblici che privati.

La nostra azienda ha sede proprio a Macerata, nel cuore di questa splendida terra che vi invitiamo a scoprire. Continueremo a insistere, presso ogni sede, affinchè la visione e tutti gli sforzi compiuti sin qui non restino vani, e si possa ripartire da quanto fatto per dare vita a un progetto di comunità a servizio di tutto il territorio.


Risultati raggiunti

  • Creazione di un brand unico di destinazione
  • Progetto di destinazione con firmatari tutti e 55 i comuni della Provincia di Macerata coinvolti, nessuno escluso
  • Oltre 400 operatori hanno partecipato al processo di destination making
  • Realizzazione di due guide turistiche, un portale web e una rassegna di eventi esperienziali (quasi 2.000 partecipanti)

Per saperne di più sui nostri servizi contattaci!
Un nostro esperto è a tua disposizione:

SCOPRI GLI ALTRI PROGETTI:

Homo Faber

Data di inizio: Ottobre 2019
Ruolo: Consulente tecnico
In cosa consiste: Ideazione, sviluppo e vendita di esperienze e itinerari legati alle aziende dell’agroalimentare e dell’artigianato artistico delle Marche, in collaborazione con Regione Marche, CNA e Globe Inside.

Scopri il progetto »

Experience Deruta

Data di inizio: Settembre 2019
Ruolo: Project Management
In cosa consiste: Progetto di promozione territoriale e di rilancio turistico del comune di Deruta (Perugia), borgo della ceramica.

Scopri il progetto »

© 2021 Expirit S.r.l. – P.IVA IT01944380433
via borghi 50 – Macerata

info@expirit.it
expiritsrl@legalmail.it
+39 3408796974

Sito realizzato da Bmark Srl